Non puoi effettuare un nuovo ordine dal tuo paese. United States

UFFICIALI! Nvidia GeForce RTX 2080 Ti, RTX 2080 e RTX 2070

Autore: OSGaming M.F. In: Hardware il: Commenti: 0 Letture: 449
  1. INTRODUZIONE E COSTI
Nvidia ha presentato ufficialmente le schede video GeForce RTX 2080 Ti, GeForce RTX 2080 e GeForce RTX 2070 all'evento #BeForTheGame in apertura della Gamescom di Colonia. Il prezzo sarà di 1279 euro per la RTX 2080 Ti, 869 euro per la RTX 2080 e 649 euro per la RTX 2070.
Risultati immagini per rtx nvidia
2. PRESTAZIONI
La GeForce RTX 2080 Ti offre 4352 CUDA core, 11 GB di memoria GDDR6 a 14 Gbps e un bus di memoria a 352 bit. Per quanto riguarda le altre specifiche, sul sito di Nvidia ci sono informazioni che riguardano la versione Founders Edition e altre specifiche di riferimento.
A questo giro sembra infatti che Nvidia abbia voluto rendere le Founders Edition una versione quasi esclusiva, con frequenze overcloccate rispetto a quelle di riferimento.
RTX2080TI: Clock di base di 1350 MHz e una frequenza GPU Boost di 1635 MHz, mentre le specifiche di riferimento dicono 1350 / 1545 MHz. Di conseguenza nel primo caso il TDP è di 260 W, mentre nel secondo di 250 W. Per entrambe le schede sono necessari due connettori di alimentazione PCIe ausiliari a 8 pin.
"La scheda grafica con overclock predefinito GeForce RTX 2080 Ti Founders Edition include un alimentatore a 13 fasi di nuova generazione" si legge sul sito di Nvidia.
RTX 2080: Ha 2944 CUDA core, 8 GB di memoria GDDR6 a 14 Gbps e ha un bus di memori a 256 bit. La Founders Edition opera a 1515 / 1800 MHz, mentre le specifiche di riferimento sono 1515 / 1710 MHz. Il TDP è quindi di 225 W oppure 215 W, garantiti mediante due connettori di alimentazione, uno a 8 e uno a 6 pin.
RTX 2070: Integra invece 2304 CUDA core, con la Founders Edition che lavora a 1410 / 1710 MHz. Le specifiche di riferimento sono invece di 1410 / 1620 MHz. A bordo 8 GB di memoria GDDR6 a 14 Gbps su bus a 256 bit. A seconda delle specifiche la scheda ha un TDP di 185 e 175 W. Manca la possibilità di affiancare due schede con bridge NvLink.
OSGaming

Commenti

Lascia un tuo commento